Questione Must!furetto: la nostra risposta

7-3-2016 Cinzia-Rispondiamo a quanti ci hanno chiesto di chiarire la nostra posizione rispetto alle polemiche degli scorsi giorni che hanno coinvolto un’azienda produttrice di un mangime specifico per furetti (che la nostra associazione ha avuto modo di presentare durante l’evento PetsFestival 2015) e i veterinari che hanno collaborato alla sua formulazione.

Non possiamo che ribadire che la nostra Associazione, nata per tutelare il furetto, ritiene sia doveroso sostenere anche la professionalità di chi lavora al miglioramento della gestione e della salute dei nostri amici, pur senza percepire compenso alcuno, come è possibile dimostrare dai resoconti economici dell’associazione disponibili a tutti i soci.

Promuovere la corretta gestione del furetto e trarne, quale unico beneficio, una maggiore possibilità di migliorarne la salute e dare alle persone maggiori opportunità di tutelare il benessere del proprio furetto è il nostro unico scopo.

Ringraziamo quindi quanti investono competenza, tempo e strutture nel perseguirlo.

Invitiamo tutti coloro che hanno suggerimenti o critiche a contattare direttamente gli interessati, senza creare polemiche sui social per nulla costruttive e senza denigrare il lavoro di professionisti quali aziende e veterinari, dal momento che ci auspichiamo che anche chi porta alla luce queste critiche lo faccia esclusivamente perché ha a cuore la salute dei furetti ed è in possesso di una base scientifica solida a supporto di ciò che afferma.